Turismo di necessità! O turismo della Salute ?

L'importanza dell'ospedale Sacro Cuore don Calabria per il territorio di Negrar di Valpolicella

 

Negrar di Valpolicella ha sicuramente un turismo particolare rispetto al resto della provincia Veronese.

Negrar ospitando sul proprio territorio l’Ospedale Sacro Cuore Don Calabria ha una presenza turistica di necessità o di salute con molte presenze.

Di necessità perché per i turisti provenienti da tutte le regioni d’Italia è necessario venire a Negrar per tutelare la propria salute e farsi curare presso l’ospedale di Negrar che vanta delle eccellenze a livello Nazionale.

 

Molti i reparti che attirano pazienti tra i principali sicuramente il reparto di ginecologia diretto dal Dott. Marcello Ceccaroni

 

L’endometriosi colpisce più di tre milioni di donne in Italia con un’incidenza sottostimata.

L’endometriosi è una malattia che ha una grave vizio cioè i sintomi non sono adeguatamente interpretati. Il ritardo diagnostico, come è noto, si aggira intorno ai 7-12 anni. Quindi dal momento in cui insorge e il momento in cui viene diagnosticata trascorrono molti anni.

 

IL NEGRAR METHOD

– Il vostro è un centro altamente specializzato per la cura dell’endometriosi, soprattutto nelle forme più severe. Lei e la sua equipe (recentemente premiata al Senato nell’ambito dell’evento promosso da Fondazione Onda con i bollini rosa per l’alta umanizzazione delle cure e attenzione ai bisogni delle donne) vi trovate quotidianamente ad affrontare quadri clinici difficili che richiedono anche delle chirurgie complesse. A tal proposito ci vuole raccontare in cosa consiste il metodo chirurgico da lei creato che prende il nome di questo ospedale e soprattutto i vantaggi di cui beneficiano le pazienti?

Fonte agenzia DIRE www.dire.it

https://www.dire.it/24-03-2023/887426-endometriosi-ceccaroni-con-il-negrar-method-le-disfunzioni-pos...

 

Il reparto del Prof. Filippo Alongi direttore dipartimento di radioterapia

 

La Radioterapia Oncologica Avanzata dell’ospedale Negrar (Verona) dispone di un innovativo sistema di trattamento radioterapico grazie alla disponibilità di un macchinario, unico nel Sud Europa e quindi in Italia. Si tratta di un acceleratore lineare con integrata una Risonanza Magnetica ad alto campo che porta molteplici vantaggi per i pazienti rispetto alla radioterapia di tipo tradizionale.

 

“È un sistema veramente unico perché è l’unica attrezzatura per la cura dei tumori costituita da un acceleratore lineare di ultima generazione e da una risonanza magnetica. Sul territorio nazionale la nostra struttura è l’unico centro a disporne e in tutto il mondo ce ne sono circa 22.”

 

Fonte agenzia DIRE www.dire.it

https://www.dire.it/04-02-2021/601109-alongi-negrar-con-radioterapia-avanzata-2mila-sedute-in-un-ann...

 

 

Molti altri reparti tra cui oculistica, ortopedia ed altri dell’ospedale sono eccellenze regionali e nazionali

 

In conclusione possiamo dire che Negrar come meta turistica offre oltre alle bellezze legate alla natura dai paesaggi al vino e siti archeologici, anche una qualità delle cure mediche a livello nazionale, una tutela per la salute anche per chi viaggia per turismo.